Giornata Mondiale della Diversità Culturale

Quattordici anni fa, precisamente il 21 maggio 2002, viene creata la Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo. È proclamata dalle Nazioni Unite subito dopo l’adozione, da parte dell’Unesco, della Dichiarazione Universale sulla Diversità Culturale. La Giornata si ripete ogni anno e come ha dichiarato Ban Ki-moon, Segretario Generale dell’ONU rende omaggio alla diversità culturale e si mostra come la comprensione e il dialogo interculturali siano essenziali per la realizzazione di un mondo più pacifico.

p460x276_1305815711WDCulture

La Dichiarazione dell’ Unesco, dice che rispettare la diversità culturale significa rispettare la dignità delle persone, nessuno può invocare la diversità culturale per minacciare i diritti dell’uomo, ognuno deve quindi avere la possibilità di esprimersi. Tutte le culture devono potersi esprimere e farsi conoscere.

La Diversità Culturale è patrimonio comune dell’Umanità, la diversità significa anche scambi, innovazione e creatività.

In classe abbiamo letto la dichiarazione dell’Unesco e alcune preghiere di varie religioni:

Hands closed in prayer on an open bible

 

Le preghiere che abbiamo letto sono:

  • “Meraviglia” di Guru Nànak
  • “Il richiamo del muezzin”
  • “Dammi qualcuno”
  • “Confida in Dio, come il bimbo si affida alla madre” (Salmo 130)

La prima preghiera, Meraviglia, appartiene alla religione Sikh e chi la recita dice che tutte le cose create da Dio sono meravigliose.

La seconda preghiera, il richiamo del muezzin, appartiene alla religione islamica. Questa preghiera è l’invito a pregare che il muezzin fa ai credenti se vogliono essere veramente tali.

La terza preghiera, dammi qualcuno, appartiene alla cultura Giapponese. Questa preghiera dice che nei momenti di tristezza, di fatica e di scoraggiamento si può chiedere a Dio di avere qualcuno con cui essere solidale.

La quarta preghiera, confida in Dio come il bimbo si affida alla madre, è un salmo ovvero appartiene alla religione ebraica. Questi salmi esprimono la sapienza con cui rivolgersi a Dio nelle varie occasioni della vita.

L’ultima preghiera  che abbiamo letto è di Voltaire e parla della diversità culturale.

Il link è qui sotto ↓

Preghiera di Voltaire verso Dio

Quest’anno, per festeggiare la Giornata Mondiale della Diversità Culturale, il giorno 20 maggio 2016 verrà nella nostra scuola Lassana Bathily per raccontare la sua storia a tutti noi.

lassana bathily

Annunci

Un pensiero su “Giornata Mondiale della Diversità Culturale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...