Zoolander 2

Arriva l’eletto!
di Anna Bosso, Francesca Brusa e Samuele Liberali

Zoolander 2

Derek Zoolander, super modello di fama mondiale, è tornato dopo un lungo esilio. E non è solo… Con lui ci sono il suo compagno di sempre Hasel, e le star del mondo dello spettacolo, impegnati a proteggere l’ “eletto”.
Dopo la morte della moglie nessuno ha più considerato Derek. Fino a questo momento… L’eletto è suo figlio anche se preferirebbe non esserlo, e rischia di morire per questo motivo. Derek sarà in grado di salvare il figlio e di tornare agli splendori del passato?

Il film è girato nella città eterna, ovvero Roma, i protagonisti sfrecciano dal Colosseo alle Terme di Caracalla, offrendo la vista della capitale in una prospettiva comica. Le scene sono caratterizzate da un’atmosfera scura e cupa, che si illumina nel momento in cui Derek sconfigge ancora una volta il suo nemico giurato, lo stilista Mugatu.

Il film è caratterizzato da comicità e doppi sensi che fanno ridere gli spettatori e numerosi sono i momenti di svago. Ciò non distoglie però dal significato vero e proprio del film che è quello di non giudicare le persone in base al loro aspetto fisico.

“Sospetto che ci sia altro nella vita oltre che essere bello, bello, bello in modo assurdo” dice a un certo punto il protagonista e in questa frase è racchiuso tutto il senso della storia.

Annunci